logo  L'ALBUM FOTOGRAFICO 
Trazione trifase - I disegni di Silvio Mazzardi

Ho potuto conoscere questi disegni nella primavera 2013, quando il loro autore Silvio Mazzardi ha cominciato a inviarmeli man mano che venivano pronti. Mi hanno subito colpito per la qualitą e la cura, che restituiscono pienamente le sensazionali forme di queste antiche macchine. I disegni, inizialmente realizzati con una tecnica mista, parte a mano e parte al computer, si sono poi evoluti e raffinati, con un uso sempre pił efficace del computer.

Dopo aver realizzato l'intero parco trifase in bianco e nero tra il 2013 e il 2015, l'autore ha pensato fosse giunto il momento di introdurre il colore, a partire dal maggio 2017. Con la E.472, disegnata a febbraio 2018, la pagina a colori č completata e va a sostituire quella precedente in bianco e nero. I disegni comprendono persino alcune varianti, come le E.554 a comando multiplo o la E.331 aperta, e non dimenticano tanto le macchine "primordiali" della rete valtellinese (360 RA ed E.430), quanto le locomotive a frequenza industriale: č per me un onore poterli pubblicare, a completamento degli altri foto-racconti sul trifase; spero possano catturare l'attenzione e l'emozione dei lettori.

Mi sono anche domandato come mai un signore bresciano fosse tanto interessato alla trazione trifase, storicamente estranea alla sua area geografica. Quella che segue č la spiegazione che mi ha dato lui stesso.

«Ora immagina una famiglia in vacanza a Bordighera negli anni Cinquanta, un passaggio a livello da attraversare per andare in spiaggia e un bambino che, nel sentire la campana che segnala l'abbassamento delle sbarre, corre a vedere il treno che arriva o parte dalla stazione.
Il biellismo lucido di queste locomotive, con l'alternanza dei contrappesi, č particolare e bellissimo. Nell'immaginazione di quel bambino non ci sono sigle numeriche per i vari tipi di locomotive, ma solo dei nomi inventati e scelti a seconda della forma o dei pantografi: ovviamente me li ricordo ancora tutti e solo "da grande" li ho abbinati al loro numero corretto.»

A maggio 2018 arriva la quasi dimenticata n. 371, esemplare unico del Sempione, che ancora mancava, e ora la pagina della trazione trifase č davvero completa...almeno fino al prossimo progetto!

Nell'autunno 2018 l'autore va in visita a Pietrarsa, e, dopo aver misurato gli esemplari al vero, presenta una versione pił fedele delle tre E.551 e della E.440.

Tutte le foto su un'unica pagina (15 alla volta)

 
La prima generazione e il Sempione

La prima generazione e il Sempione - E.430
E.430

(1902, 2 unitą).

La prima generazione e il Sempione - E.360 RA
E.360 RA

(1904, 3 unitą).

La prima generazione e il Sempione - 365 SBB (Fb 3/5)
365 SBB (Fb 3/5)

(1906, 2 unitą).

La prima generazione e il Sempione - 366 SBB (Fb 4/4)
366 SBB (Fb 4/4)

(1907-21, 4 unitą).

La prima generazione e il Sempione - 371 SBB (Fb 4/6)
371 SBB (Fb 4/6)

(1914, 1 unitą).

La prima generazione e il Sempione - E.380
E.380

(1906-07, 2 unitą).

La prima generazione e il Sempione - E.390
E.390

(trasf. 1912-13, 2 unitą).

 

 
Le macchine classiche

Le macchine classiche - E.550
E.550

(1908-21, 186 unitą).

Le macchine classiche - E.330 (biella Bianchi)
E.330 (biella Bianchi)

(1911-14, 16 unitą).

Le macchine classiche - E.330
E.330

(1911-14, 16 unitą).

Le macchine classiche - E.331
E.331

(1915-18, 18 unitą).

Le macchine classiche - E.331 (aperta)
E.331 (aperta)

(1915-18, 18 unitą).

Le macchine classiche - E.332
E.332

(1915, 6 unitą).

Le macchine classiche - E.551
E.551

(1921-25, 183 unitą).

Le macchine classiche - E.551 (con caldaia)
E.551 (con caldaia)

(1921-25, 183 unitą).

Le macchine classiche - E.551 (senza invertitore)
E.551 (senza invertitore)

(1921-25, 183 unitą).

Le macchine classiche - E.431
E.431

(1922-24, 37 unitą).

Le macchine classiche - E.552
E.552

(1922, 15 unitą).

Le macchine classiche - E.552 (biella Kandó)
E.552 (biella Kandó)

(1922, 15 unitą).

Le macchine classiche - E.333
E.333

(1923, 40 unitą).

Le macchine classiche - E.432
E.432

(1928, 40 unitą).

Le macchine classiche - E.554
E.554

(1928-30, 183 unitą).

Le macchine classiche - E.554.134+161 a comando multiplo.
E.554.134+161 a comando multiplo.

(sistema Bolzano, 1959).

Le macchine classiche - FAV E.440
FAV E.440

(1932-34, 4 unitą).

   

 
Locomotive a frequenza industriale

Locomotive a frequenza industriale - E.472
E.472

(1923-30, 17 unitą).

Locomotive a frequenza industriale - E.570
E.570

(1925, 4 unitą).

Locomotive a frequenza industriale - E.470
E.470

(1928, 4 unitą).

Locomotive a frequenza industriale - E.471
E.471

(1928, 1 unitą).

Foto ridimensionate (per schermi piccoli)  Pagina con sfondo nero

[Indice della sezione / This Section]   [articolo principale / Main Page: TRIFASE]

[Home page]