Foto 27/28  << Pag. precedente   ^ Indice ^   Pag. successiva >>   (10 foto)
Locomotive a frequenza industriale - E.470
E.470 (1928, 4 unità). Anch'esse costruite dal TIBB in sole 4 unità, erano la versione a corrente industriale delle E.431, di cui conservavano il rodiggio e la struttura ad avancorpi. Per mantenere i pantografi sufficientemente distanziati (come richiesto dalla maggior lunghezza dei tratti sezionati a 10.000 V), fu necessario montarli su vistose incastellature. Anche il serpentino di raffreddamento dell'olio del trasformatore, sul fianco della cassa, distingueva le E.470 dalle progenitrici E.431. Non erano invece visibili esternamente gli ingranaggi riduttori in rapporto 2,7 (cioè 45 diviso 16 2/3) posti tra motore e biella triangolare, che mantenevano le consuete velocità di regime (37,5 - 50 - 75 - 100 km/h) nonostante la maggior frequenza di alimentazione.

[Indice della sezione / This Section]   [articolo principale / Main Page: TRIFASE]

[Home page]