Foto 2/28  << Pag. precedente   ^ Indice ^   Pag. successiva >>   (10 foto)
La prima generazione e il Sempione - E.360 RA
E.360 RA (1904, 3 unità). Anche le tre macchine numerate 361-363 appartengono alla dotazione valtellinese di scuola ungherese e sono le prime in cui compare la struttura meccanica che sarà poi classica per il trifase: telaio rigido, senza carrelli, assi motori accoppiati mediante bielle e trasmissione del moto con biella triangolare (o successive evoluzioni). La soluzione adottata per la parte elettrica era invece ancora grezza: avevano 4 motori (ciascun motore secondario montato coassiale con il primario), ma di cui i due secondari funzionanti solo alla velocità più bassa; il montaggio coassiale faceva sì che il numero di assi motori rimanesse lo stesso anche alla velocità più alta.

Queste macchine vennero inoltre utilizzate nel 1906-07 per il servizio nel nuovo tunnel del Sempione, noleggiate alle ferrovie svizzere. Il disegno riproduce il trolley a rullo d'origine.


[Indice della sezione / This Section]   [articolo principale / Main Page: TRIFASE]

[Home page]