Foto 7/15  << Pag. precedente   ^ Indice ^   Pag. successiva >>   (10 foto)
Binari.  La ferrovia Dublo, pur alimentata in corrente continua, utilizzava il tradizionale sistema a tre rotaie, analogo all'H0 Märklin (che però utilizzava motori a corrente alternata). Anche la forma realizzativa, con massicciata in lamierino, era molto simile all'intramontabile binario M di Märklin. La complicazione costruttiva della terza rotaia, soprattutto sugli scambi e incroci, era compensata dalla possibilità di realizzare anelli di ritorno senza problemi elettrici e soprattutto evitava di dover isolare tra di loro le ruote. Scambi e sgancia-vagoni ad azionamento elettromagnetico, pur probabilmente molto costosi, erano già del tutto analoghi a quelli moderni. Il binario rettilineo di base era lungo 29 cm (contro i 18 del Märklin) e le due curve concentriche avevano raggio di 38 e 43,8 cm rispettivamente, con angolo di 45°. Märklin usava raggi simili - 36 e 43,8 cm - ma con angolo di 30° e quindi 12 binari per cerchio anziché 8.
Electric Trains, gauge 00 (16.5 mm) - Binari.

[Indice della sezione / This Section]

[Home page]