Foto 35-44/45  << Pag. precedente   ^ Indice ^   Pag. successiva >>   (foto singola)

A2 tra le ginestre

 Niusci.  La stazione anche piacevolmente fiorita, e mentre l'A2 avanza lentamente, io mi dedico ai colori dei fiori.
A2 tra le ginestre - Niusci.

 

 Vicomorasso.  Siamo ormai arrivati a met gita. La sosta a Casella Deposito quasi senza storia, con i gitanti allineati lungo il muro a sud, nell'unico filo d'ombra di un piazzale assolato e bollente. Poi si riparte in direzione Genova; a Vicomorasso scelgo la vista da lontano, con il vecchio pianale caricato di assi.
A2 tra le ginestre - Vicomorasso.

 

 Vallombrosa.  L'ansa dopo Vicomorasso, nella valle del torrente Sardorella, ha per sfondo un versante ininterrottamente boschivo, nel verde intenso del primo pomeriggio estivo.
A2 tra le ginestre - Vallombrosa.

 

 Campi.  A Campi prevista una sosta per incrocio e si pu prendere un caff nel bar della stazione, riaperto da non molto. L'impianto semplice e pulito, senza nulla di troppo: ci sta bene un primo piano classico, di tre quarti.
A2 tra le ginestre - Campi.

 

 Campi.  Stanno anche fiorendo gli oleandri: meritano un primo piano!
A2 tra le ginestre - Campi.

 

 Campi.  Come spesso accade sulle ferrovie secondarie, la recinzione della stazione realizzata con rotaie di riciclo, qui ridipinte di verde. Il foro di una rotaia - che in origine ospitava i chiodi di serraggio - sembra fatto apposta per offrire uno sguardo insolito sulla A2.
A2 tra le ginestre - Campi.

 

 Cappuccio.  Torniamo al versante marittimo per gli ultimi appuntamenti con i luoghi pi classici della macchia mediterranea. Galleria in curva, roccia, alberi e ginestre riassumono l'essenza di questo tratto di linea.
A2 tra le ginestre - Cappuccio.

 

 Cappuccio.  Sotto un pino, la vista si apre sulla val Bisagno, Genova e il mare.
A2 tra le ginestre - Cappuccio.

 

 Cappuccio.  Le "esse" del binario sono sempre un soggetto meritevole.
A2 tra le ginestre - Cappuccio.

 

 Cappuccio.  L'ultimo appuntamento con il viadotto Rovena, in cui gi avevamo fatto tappa nelle scorse gite, ma stavolta inquadrato in modo inedito dal lato Casella. La salita al punto foto, per quanto facilitata dal disboscamento preventivo dei soci AAFGC, non del tutto agevole, i fili d'erba sono quanto di pi scivoloso si possa immaginare. Per lo sguardo notevole: scelgo un panoramix per andare dalla luce piena della collina e del mare, fino all'ombra radente del versante vicino.
A2 tra le ginestre - Cappuccio.

 

Foto 35-44/45  << Pag. precedente   ^ Indice ^   Pag. successiva >>

[Indice della sezione / This Section]   [Articolo principale / Main Page: Ferrovia Genova-Casella]

[Home page]