Foto 21-30/45  << Pag. precedente   ^ Indice ^   Pag. successiva >>   (foto singola)

Automotrici a Lercara

Nuovo! Agrigento.  L'indomani, sabato 12 maggio, le due ALn 668 storiche effettuano un servizio Agrigento-Porto Empedocle, per una comitiva diretta ai Templi, grazie alla fermata del Tempio di Vulcano, proprio a ridosso dell'area archeologica. Eccole durante la discesa da Agrigento, sulla linea utilizzata esclusivamente per servizi turistici.
Automotrici a Lercara - Agrigento.

 

Nuovo! Tempio di Vulcano.  Mentre i turisti visitano la Valle dei Templi, le automotrici riposano al margine del Giardino della Kolymbetra, gestito dal FAI. Una colonna greca spunta alle spalle del treno.
Automotrici a Lercara - Tempio di Vulcano.

 

Tempio di Vulcano.  Appena dopo la fermata, non si può trascurare il bel ponte in ferro: scelgo l'inquadratura dal basso, che valorizza le automotrici sullo sfondo del cielo.
Automotrici a Lercara - Tempio di Vulcano.

 

Agrigento.  Domenica 13 maggio è il giorno del treno fotografico. Il programma prevede l'inseguimento in auto lungo la linea normale (elettrificata) da Agrigento Centrale a Roccapalumba, e poi il viaggio a bordo nella tratta dismessa, da qui a Lercara. La stazione di Agrigento Centrale è stata completata nel 1933, portando così la ferrovia fin al margine della città storica (in precedenza, la linea transitava ben più in basso, nella stazione poi ridenominata Agrigento Bassa). Le due automotrici riposano in controluce sul binario tronco in attesa della partenza.
Automotrici a Lercara - Agrigento.

 

Nuovo! Comitini.  Poco prima di Comitini, le automotrici corrono sullo sfondo del paese di Aragona.
Automotrici a Lercara - Comitini.

 

Nuovo! Comitini.  Dall'altro lato della stazione, la valle si apre fino allo sfondo montuoso della Sicilia interna.
Automotrici a Lercara - Comitini.

 

Comitini.  Il punto chiave del trasferimento Agrigento-Roccapalumba è lo spettacolare Passo Funnuto, nella valle del fiume Platani, che riassume in sé ogni topos della Sicilia interna a primavera.
Automotrici a Lercara - Comitini.

 

Castelfranco.  Accanto alla stazione non passa certo inosservato l'edificio industriale a sezione parabolica: si tratta degli impianti della Montecatini, realizzati a partire dal 1953.
Automotrici a Lercara - Castelfranco.

 

Cammarata.  Il viaggio prosegue...
Automotrici a Lercara - Cammarata.

 

Nuovo! Roccapalumba.  Arrivati a Roccapalumba, i gitanti si concedono un pranzo al ristorante... Tornati in stazione, comincia la parte di viaggio a bordo del treno: si familiarizza con le automotrici fotografandone gli interni: il comparto di seconda classe, la coppia di divani di prima classe e il banco di guida.Nel frattempo il meteo si rasserena del tutto, e verso le 16, quando le automotrici ripartono sulla linea dismessa in direzione Lercara, la luce è senza dubbio al meglio! La prima sosta è poco fuori dell'ex bivio di Roccapalumba: sullo sfondo si riconosce la linea Palermo-Catania, che nel primo tratto, fino alla nuova galleria di valico, è oggi utilizzata anche dai treni per Agrigento.
Automotrici a Lercara - Roccapalumba.

 

Foto 21-30/45  << Pag. precedente   ^ Indice ^   Pag. successiva >>

[Indice della sezione / This Section]

[Home page]