Foto 27/50  << Pag. precedente   ^ Indice ^   Pag. successiva >>   (10 foto)
Nuovo! Contatti elettrici.  Cominciamo con la parte elettrica, smontando il ponte (č fissato al perno tramite una copiglia) e guardandolo da ambo i lati. Nella vista da sotto (a sinistra) si notano i collegamenti della corrente di trazione: i binari da 7 a 10 sono permanentemente collegati tra loro, mentre i binari 1-6, quelli pensati per accedere agli stalli della rimessa circolare, sono dotati di collegamento individuale. A destra, nella vista dall'alto, si notano i quattro anelli collettori (normalmente nascosti dal ponte). Dei corrispondenti pattini striscianti, montati sul ponte e che vedremo in seguito, realizzano il contatto con gli anelli. In particolare l'anello pių esterno viene utilizzato per prendere la corrente di trazione da uno qualunque dei binari 7-10, alimentare il ponte e, solo se questo č allineato a uno dei binari 1-6, dare corrente al binario stesso. In questo modo le locomotive poste nella rimessa restano ferme fin tanto che il ponte non arriva al loro binario.

I tre anelli interni alimentano il meccanismo di rotazione. Pių precisamente, il primo e il terzo, corrispondenti alle due spine rosse che arrivano dal quadro di comando, alimentano l'uno o l'altro avvolgimento della bobina di campo del motore, permettendo la rotazione oraria o antioraria del ponte, in base a quale dei due pulsanti rossi viene utilizzato. Il secondo anello (spina blu) serve a dare l'impulso all'elettrocalamita di avvio, che illustreremo nella prossima foto.

La piattaforma girevole - Contatti elettrici.

[Indice della sezione / This Section]

[Home page]