Foto 13-22/42  << Pag. precedente   ^ Indice ^   Pag. successiva >>   (foto singola)

Benaco

Nuovo! Limone sul Garda.  Dall'estremo settentrionale di Limone parte un camminamento pedonale costruito a sbalzo sul fianco della montagna, in spettacolare posizione panoramica. La brevità del percorso - appena 2,2 km, che si interrompono "nel nulla" al confine con il Trentino - la rende difficilmente definibile come pista ciclabile, e la sua ardita struttura lascia qualche incognita sulla durabilità, ma il fascino del luogo è indubbio. In questo caso la breve galleria Sirene è scavata direttamente nella roccia.
Benaco - Limone sul Garda.

 

Nuovo! Riva del Garda.  Al confine con il Trentino il percorso pedonale si interrompe, e prosegue la sola Gardesana, con la galleria Limniadi, in vista del Monte Brione, che chiude la piana di Riva.
Benaco - Riva del Garda.

 

Nuovo! Limone sul Garda.  Il ferry boat Adamello effettua una spola Riva-Malcesine che supplisce all'interruzione per frana della Gardesana Orientale.
Benaco - Limone sul Garda.

 

Nuovo! Limone sul Garda.  A Limone, come ben si intuisce dal nome, abbondano le limonaie, pressoché tutte abbandonate, come questa, adagiata a gradoni sulla costa, di fronte alla spettacolare morfologia della sponda veneta.
Benaco - Limone sul Garda.

 

Nuovo! Limone sul Garda.  Il primo piano sulla limonaia mostra quel che ne rimane, ovvero la struttura muraria a terrazzi.
Benaco - Limone sul Garda.

 

Nuovo! Limone sul Garda.  Ulivi e monti innevati.
Benaco - Limone sul Garda.

 

Nuovo! Tignale.  La Limonaia Prà de la Fam è tuttora in opera anche come sede museale, e mostra come la struttura muraria, sopravvissuta nelle limonaie abbandonate, fosse completata da pareti in legno e vetro, a costituire una grande serra chiusa.
Benaco - Tignale.

 

Nuovo! Tignale.  Dall'alto della minuscola frazione Piovere, scende presto la sera nel pomeriggio invernale, mentre la luce radente evidenzia ogni intaglio vallivo sul versante veneto.
Benaco - Tignale.

 

Ceresio

Oria (Valsolda).  L'ultima minuscola frazione del comune sparso di Valsolda, appena prima del confine svizzero, è Oria, dove si trova la Casa Fogazzaro (in fronte alla chiesa) recentemente resa accessibile dal FAI.
Ceresio - Oria (Valsolda).

 

Oria (Valsolda).  Il lago visto dalla Casa Fogazzaro. Gli edifici sullo sfondo sono quelli della dogana. Lugano si trova nell'insenatura dietro il crinale di destra.
Ceresio - Oria (Valsolda).

 

Foto 13-22/42  << Pag. precedente   ^ Indice ^   Pag. successiva >>

[Indice della sezione / This Section]

[Home page]