Foto 1/33  ^ Indice ^   Pag. successiva >>   (10 foto)
Locomotiva 4000.  Il telaio della locomotiva è in pressofusione metallica: si tratta probabilmente di alluminio, e di sicuro, per fortuna, al pari di tutti gli altri rotabili CO.MO.G.E., non soffre affatto di Zinkpest, la terribile e irreversibile degenerazione di alcune leghe metalliche assai utilizzate nei giocattoli degli anni '30-40. La locomotiva, a tre assi motori, non riproduce nessun prototipo reale, anche se la forma della cabina richiama molto la struttura delle macchine tedesche unificate.

L'illuminazione frontale è data da due lampadine di sicuro effetto, analogamente ai modelli Märklin della stessa epoca (le lampadine stesse sono intercambiabili con le 60.000 Märklin). Il biellismo è costituito dalla biella motrice e dalla biella di accoppiamento. Manca la distribuzione: una semplificazione assolutamente accettabile per l'epoca, che nulla toglie al fascino della macchina in movimento. Respingenti e volantino della camera fumo sono ricavati per tornitura di metallo bianco: la brunitura evidentemente era un processo non ancora in uso.

I treni Conti - CO.MO.G.E. degli anni '50 - Locomotiva 4000.

[Indice della sezione / This Section]

[Home page]