Foto 7-16/29  ^ Indice ^   Pag. successiva >>   (foto singola)

Le ferrovie vicinali belghe (SNCV/NMVB)

Mouscron.  La vettura a due assi 9884 faceva parte del nutrito tipo cosiddetto Braine-le-Comte, che comprendeva numerose sottoserie con particolari e caratteristiche differenti. La vettura Ŕ in servizio sulla breve antenna che congiungeva Mouscron, raggiunta dalla linea proveniente da Courtrai, con La Planche, posta sul confine con la Francia.
Le ferrovie vicinali belghe (SNCV/NMVB) - Mouscron.

 

Mol.  Bella immagine di un convoglio che al traino dell'AR.198 Ŕ in arrivo a Mol, localitÓ toccata dalla lunga linea rurale tra Turnhout ed Eindhout.
Le ferrovie vicinali belghe (SNCV/NMVB) - Mol.

 

Merksem.  All'inizio del 1961 il traffico era giÓ notevole a Merksem, nella prima periferia di Anversa, e una vettura "tipo S", tra gli ultimi progetti sviluppati sotto l'egida SNCV, sembra far fatica a trovare spazio tra auto, bus, camion e biciclette.
Le ferrovie vicinali belghe (SNCV/NMVB) - Merksem.

 

Marchienne.  E' inconfondibile in questa immagine l'ambiente tipico della zona di Charleroi, fatto di miniere ed industria pesante. La vettura Standard 10254, accompagnata da una rimorchiata, Ŕ in transito per Marchienne lungo la linea 92 per Anderlues. Questa linea, opportunamente modernizzata, Ŕ poi diventata parte della rete metropolitana leggera di Charleroi.
Le ferrovie vicinali belghe (SNCV/NMVB) - Marchienne.

 

Maisieres.  Immagine carica di atmosfera tipicamente belga per questa vettura Standard in sosta a Maisieres, vicino a La Louviere, nel 1957.
Le ferrovie vicinali belghe (SNCV/NMVB) - Maisieres.

 

Lierneux.  Lungo le linee rurali della SNCV si trovavano spesso stazioni di notevoli dimensioni, caratterizzate da fabbricati in stile tipico. Qui siamo a Lierneux nel 1955 e la foto immortala il macchinista dell'AR.144 intento a manovrare il segnalamento di partenza della stazione.
Le ferrovie vicinali belghe (SNCV/NMVB) - Lierneux.

 

Baudour.  Bella immagine serale per questa Standard in sosta a Baudour, vicino a Mons.
Le ferrovie vicinali belghe (SNCV/NMVB) - Baudour.

 

Aulnois.  Aveva da poco piovuto quando il fotografo ha ripreso l'AR.98 in sosta a Aulnois. L'automotrice faceva parte di un lotto di vetture standardizzate con cassa di legno, mentre il caratteristico cartello di percorrenza posizionato sul tetto era tipico dei mezzi dei depositi di Mons e Namur.
Le ferrovie vicinali belghe (SNCV/NMVB) - Aulnois.

 

Peronnes.  Bella immagine della stazione di interscambio di Perrones, ove sono riprese due vetture "tipo S".
Le ferrovie vicinali belghe (SNCV/NMVB) - Peronnes.

 

Melreux.  Molto spesso le linee vicinali si attestavano di fronte alla stazione SNCB come nel caso di Melreux, localitÓ posta tra le colline delle Ardenne. Da questa localitÓ avevano origine la linea per La Roche, verso cui era diretta l'automotrice AT.209 in primo piano, e la lunga relazione di pi¨ di 60 km per Comblain.
Le ferrovie vicinali belghe (SNCV/NMVB) - Melreux.

 

Foto 7-16/29  ^ Indice ^   Pag. successiva >>

[Indice della sezione / This Section]

[Home page]