Apri la mappa ad alta risoluzione / Open full size map
Apri lo zoom interattivo / Open pan-zoom
Nel 1987 il mondo, almeno sulla costa ligure, è ormai molto simile a quello che vediamo oggi: sono infatti correttamente indicati il raddoppio dell'autostrada Pegli-Albisola (1975-77), la nuova A26 Voltri-Alessandria attraverso il valico del Turchino (1977) e il raddoppio della prima tratta della A6 Savona-Torino, fino ad Altare (1976). La prosecuzione di quest'ultimo da Altare a Carmagnola, che metterà fine alle autostrade italiane a carreggiata unica, arriverà molto più tardi, tra il 1992 e il 2001. Nel frattempo è indicata anche la Sopraelevata di Genova, che pur aperta nel 1965, era rimasta "dimenticata" nelle edizioni precedenti. Completano gli aggiornamenti il raddoppio ferroviario Varazze-Savona-Finale (1977) e un'indicazione un po' semplificata del nuovo porto di Voltri, che ha consumato tutta la costa residua della Genova di ponente.

Il nostro racconto termina qui: in Liguria, anche grazie alla difficoltà orografica dei luoghi, l'ultimo ventennio non ha portato a stravolgimenti significativi. Se si analizzassero le ultime edizioni di altre Regioni, si vedrebbe un proliferare di varianti, tangenziali, raccordi, che sono andati via via consumando una quantità sorprendentemente elevata di territorio. Ma capiterà l'occasione di parlare anche di questo...


Torna alla gallery "Genova lungo un secolo"   [Indice della sezione / This Section]

[Home page]