Apri la mappa ad alta risoluzione / Open full size map
Apri lo zoom interattivo / Open pan-zoom
Questa mappa è l'unica esplicitamente datata (1876). Le ferrovie si diramano nelle tre direzioni ancora attuali: verso Livorno (1848), Prato-Bologna (attraverso il primo valico appenninico della Porrettana, 1864) e Roma (completata tra il 1862 e il 1874). Si notano tuttavia due varianti: in anni successivi il raccordo da S.Maria Novella verso Livorno venne portato più a nord, e soprattutto l'attraversamento in direzione Roma venne spostato grosso modo lungo il "viale militare", realizzando la nuova stazione di Firenze Campo Marte (1896), che sostituiva quella di Porta alla Croce (il tracciato originale si intuisce oggi solo per l'andamento una via che segue la curva ferroviaria oltre Porta alla Croce).

L'analisi di dettaglio del centro storico di Firenze mostra invece una eccezionale conservazione del tessuto storico. Di fatto, con la sola rilevante eccezione dell'attuale Piazza della Repubblica, ottenuta per sventramento nel 1895, la mappa ottocentesca è sorprendentemente identica all'attuale in un'infinità di particolari: dalla piazza di Santa Maria Novella a quella dei Pitti, dal Mercato Centrale a Santa Croce, dalle piazze a nord (Indipendenza, San Marco, Annunziata) alle vie che convergono verso il Duomo, tanto che pressoché l'intera pianta, con la sola eccezione della citata area del Campo di Marte, potrebbe essere utilizzata senza problemi anche dal turista attuale per orientarsi nella città!


Torna alla gallery "Mappe Vallardi 1870"   [Indice della sezione / This Section]

[Home page]