Apri la mappa ad alta risoluzione / Open full size map
NUOVO! Apri lo zoom interattivo / NEW! Open pan-zoom
La mappa č prodiga nell'indicare come in costruzione progetti mai passati alla fase pratica: Catalafimi - Salemi, Gallitello - Corleone - Lercara, Burgio - Ribera, un itinerario alternativo tra Agrigento e Porto Empedocle, Caltanissetta - Misteci, Canicattė - Caltagirone, Leonforte - Regalbuto. Interessante č anche la ferrovia Palermo - Salaparuta, indicata come in esercizio tra Palermo e Monreale e in costruzione da qui a Salaparuta: da quello che ci č dato sapere sulla storia di questa linea apprendiamo che il binario fu posato fino a Monreale ma mai aperto all'esercizio; tra Monreale e Camporeale i lavori vennero sospesi pių o meno nello stesso periodo in cui questa cartina veniva disegnata, mentre la tratta fino a Salaparuta rimase solo allo stadio progettuale.
Molto strana č l'indicazione di varie linee in costruzione, o in progetto, come "concesse" quando nei fatti sono state gestite o avrebbero dovuto essere gestite dalle FS fin dall'apertura come, ad esempio, la Trapani - Alcamo Diramazione; altre linee invece sono indicate in parte FS, in parte come concesse (Palermo - Salaparuta, Canicattė - Caltagirone).

La bellissima Circumetnea Catania-Riposto č l'unica concessa sopravvissuta, mentre con la chiusura della Castelvetrano-Ribera (1985) č giunta al capolinea anche la rete a scartamento ridotto gestita dalle FS.


Torna alla gallery "Ferrovie concesse e tramvie estraurbane, 1936"   [Indice della sezione / This Section]

[Home page]