Apri la mappa ad alta risoluzione / Open full size map
Apri lo zoom interattivo / Open pan-zoom
Dalla prima edizione di "Sicilia".
L'interesse di questa mappa è legato al drammatico terremoto del dicembre 1908: undici anni più tardi, la mappa mostra una situazione ancora tutta in divenire, con una nuova città già completamente "tracciata" dal Piano regolatore, ma ancora in larghissima parte inedificata, e vaste aree della zona sud occupate da "gruppi di baracche". Gli impianti del Ferry Boat sono quelli originali, poi sostituiti dalla stazione marittima attuale, del 1939 (fotoracconto).


Torna alla gallery "Città italiane, anni '20"   [Indice della sezione / This Section]

[Home page]