Apri la mappa ad alta risoluzione / Open full size map
Apri lo zoom interattivo / Open pan-zoom
La casa editrice Pozzo ha stampato gli orari ufficiali FS per decenni, fino a quando, alla fine degli anni '70, le stesse FS si sono assunte tale onere in proprio. Insieme agli orari, la Pozzo stampava anche le carte ferroviarie nazionali. Questo esemplare, non datato, è facilmente riferibile al breve intervallo 1931-1934, in quanto è presente la nuova stazione di Milano Centrale mentre manca ancora la Direttissima Bologna-Firenze, la più importante realizzazione ferroviaria degli anni '30, inaugurata appunto nel 1934.

Sul retro è riportata una mappa ferroviaria dell'Europa. I numeri rossi fanno ovviamente riferimento ai quadri orario, e oltre alle linee FS, la carta riporta la miriade di ferrovie in concessione, nel loro periodo di massima espansione. Nei riquadri sono indicate anche le tranvie interurbane (con tratto a puntini) e in particolare è evidente la fittissima trama di servizi su ferro esistente tra Milano, la Brianza e i Laghi. A titolo di curiosità, nella zona di Nizza compare anche la fitta rete a scartamento ridotto dei Tramways Départementaux des Alpes-Maritimes e delle Chemins de Fer de Provence che sarebbe in larga parte scomparsa di lì a poco (più dettagli).


Torna alla gallery "Carte ferroviarie"   [Indice della sezione / This Section]

[Home page]