Apri la mappa ad alta risoluzione / Open full size map
Apri lo zoom interattivo / Open pan-zoom
La mappa schematica (in cui curiosamente sono omesse le autostrade prebelliche) evidenzia la rete stradale attuale e prevista. La maggior parte delle strade rosse disegna i nuovi quartieri residenziali nelle aree in cui l'espansione era gią stata pianificata in precedenza, ma che erano ancora rimaste inedificate (Lorenteggio, Barona, tratto alto di V.le Monza, zona Ospedale Maggiore, ecc.). Peraltro i risultati non furono sempre quelli previsti: ad esempio la via Console Marcello di nuova tracciatura, nella zona nord-ovest, rimase di fatto un'incompiuta fino alla realizzazione del nuovo cavalcavia Palizzi negli anni '90, mentre il reticolo disegnato a sud est di P.le Cuoco rimarrą irrealizzato per diventare poi il Parco Alessandrini. Venne invece effettivamente realizzato il viale Fermi, tratto iniziale della nuova superstrada Milano-Meda. A questa scala sono poco appariscenti gli "Assi attrezzati" e la "racchetta", che sembrano piccoli segni rossi tra tanti: ben diversa sarą la situazione quando andremo a guardarli da vicino!


Torna alla gallery "Piano regolatore 1953"   [Indice della sezione / This Section]

[Home page]