Foto 1-15/35  ^ Indice ^   Pag. successiva >>   (foto singola)

Gli anni 50-60

E.550, San Remo.  Questa prima antologia trifase si conclude con alcune immagini del dopoguerra, quando, finito il periodo rivoluzionario e sperimentale, il sistema trifase visse trent'anni di lento e progressivo declino, fino alla definitiva scomparsa il 25 maggio 1976. Il transito costiero, tra il lungomare pedonale e la città, ha sempre caratterizzato la ferrovia di San Remo. Un autocarro diretto al porto attende il transito della E.550.030 nel 1957.
Gli anni 50-60 - E.550, San Remo.

 

E.550, Finale Ligure.  Le immagini a colori delle E.550 non sono certo comuni ed è ancora più raro che ritraggano un quadretto di grande fascino vintage, come questa scena di stazione con tanto di Ape Piaggio in sosta sul primo marciapiede (picture taken from Flickr and included in this gallery with the kind permission of its author).
Gli anni 50-60 - E.550, Finale Ligure.

 

E.550.  Dalla rivista La Vie du Rail, la stessa che mostrava in copertina il celebre scatto dell'E.626 a Prè S.Didier (AO), riproduco l'ultima pagina, che mostra un altro scatto a colori di E.550 e l'allora importante servizio di trasporto auto attraverso il tunnel del Frejus, naturalmente fotografato in una Bardonecchia elettrificata in trifase.
Gli anni 50-60 - E.550.

 

E.330, Torino.  Una celeberrima e splendida foto FS della E.330.007 a Torino Smistamento.
Gli anni 50-60 - E.330, Torino.

 

E.432. Brennero.  Molti fotografi stranieri si dedicarono con metodo a documentare il sistema trifase, utilizzando pellicole a colori, quando ancora la maggior parte dei fotografi italiani utilizzava i bianco e nero (anche per gli ovvi motivi di costo). Dall'articolo in tedesco di Guy Depraetere, disponibile come PDF, riproduco lo scatto di apertura, con la E.432.021 al traino dell'Alpen Express pronta a partire dal Brennero.
Gli anni 50-60 - E.432. Brennero.

 

E.551, Bussoleno.  Due ragazzini in vacanza e il macchinista affacciato al finestrino della sua E.551; tre figure che puntano lo sguardo in tre direzioni differenti: sono i dettagli a restituire la precisione di un attimo, l'atmosfera di Bussoleno nell'anno 1960.
Gli anni 50-60 - E.551, Bussoleno.

 

E.333, Ventimiglia.  Un treno di carrozze Tipo 1955/57 è arrivato nella stazione di confine, dove allora terminava l'elettrificazione (fino al 1969 la tratta francese verso Nizza non era elettrificata)
Gli anni 50-60 - E.333, Ventimiglia.

 

Genova Pra, Voltri.  Nel 2014 è uscito un interessantissimo libro con immagini prese nel 1963 dal fotografo tedesco Joachim von Rohr e fortunatamente "ripescate" più di mezzo secolo più tardi ("Trifase in Liguria, estate 1963", Ediz. Acme in Italia, Eisenbahn Kurier in Germania). Dalla presentazione disponibile on-line sul sito dell'editore tedesco, riproduco alcune delle inquadrature più significative.

La periferia occidentale di Genova, oggi occupata dal porto-container di Voltri ma allora ancora balneare, vede la presenza di E.431 ed E.554 con treni in direzione di Savona. A Voltri terminava la tratta a doppio binario; i binari sulla destra erano i tronchi lato mare, eredi del breve periodo (1856-68) in cui la ferrovia litoranea terminava qui.

Gli anni 50-60 - Genova Pra, Voltri.

 

Genova Principe, Brignole.  La vista dall'alto mostra uno degli allora numerosi treni internazionali per la Riviera: le carrozze in primo piano sono quelle del Riviera Express limitate proprio a Genova, provenienti da Amsterdam e Oberhausen, mentre a sinistra è in partenza la sezione per Ventimiglia (bagagliaio, carrozze FS Milano-Bordeaux, NS Amsterdam-Ventimiglia e DB Puttgarden-Ventimiglia). Una E.333 è invece in sosta su un tronchino lato ovest di Brignole.
Gli anni 50-60 - Genova Principe, Brignole.

 

Genova Brignole.  Due panorami di Brignole, che includono una locomotiva a vapore da manovra Gruppo 895 e un complesso di elettromotrici ALe 840 con in primo piano la rimorchiata "bicorrente" Lebc 840 che permetteva di alimentare le stesse elettromotrici (in corrente continua) anche sotto la linea aerea trifase.
Gli anni 50-60 - Genova Brignole.

 

Nuovo! Genova Vesima.  Capita ogni tanto che compaiano sul web delle foto inaspettate ma molto interessanti. Ad aprile 2020 mi segnalano questi scatti: la qualità lascia un po' a desiderare ma i soggetti meritano. Siamo tra Genova e Savona, ancora con trazione trifase, quindi non oltre il 1964, quando l'uso del colore a livello amatoriale non era certo la norma: probabilmente si tratta di un fotografo straniero. Una E.554 traina il suo merci verso Savona; il km 14 indicato sul casello rivela che ci troviamo poco prima di Genova Vesima, tra le gallerie Fabbiani e Falconara, dove l'Aurelia passava brevemente a monte del binario con due passaggi a livello. Oggi la strada allargata e rettificata corre sulla sede ex ferroviaria, e le gallerie, totalmente ricostruite, sono diventate stradali.
Gli anni 50-60 - Genova Vesima.

 

Nuovo! Celle.  Il transito tra la spiaggia e il borgo di Celle è sempre stato uno dei più caratteristici. Un merci al traino dell'anziana E.550 procede verso Savona.
Gli anni 50-60 - Celle.

 

Nuovo! TEE Ligure.  Di buon mattino, intorno alle 8.50, transitava il TEE Ligure Milano-Marsiglia, partito alle 6.25, ed effettuato con il complesso automotore Breda TEE 442/448, naturalmente senza fermate intermedie tra Genova e Savona.
Gli anni 50-60 - TEE Ligure.

 

Nuovo! TEE Ligure.  La seconda inquadratura del TEE potrebbe essere stata presa addirittura lo stesso giorno, semplicemente voltandosi in direzione Savona. Il treno sta per imboccare la galleria Bottini, preceduta dal primo dei tre passaggi a livello che interessano l'Aurelia tra Celle e Albissola.
Gli anni 50-60 - TEE Ligure.

 

Nuovo! Celle.  Il secondo passaggio a livello è quello con cui l'Aurelia torna brevemente lato monte. Corriera, moto e auto attendono il transito della E.551 con un bagagliaio a cassa in legno in prima posizione.
Gli anni 50-60 - Celle.

 

Foto 1-15/35  ^ Indice ^   Pag. successiva >>

[Indice della sezione / This Section]   [articolo principale / Main Page: TRIFASE]

[Home page]