Foto 31-36/36  << Pag. precedente   ^ Indice ^      (foto singola)

Un paesaggio da cartolina

Chiomonte.  Il fotografo ha colto perfettamente una E.554 in servizio sulla linea del Frejus, lungo la rampa a ovest di Bussoleno. Il raddoppio di questa importante linea sarebbe stato completato solo negli anni '80, ben dopo la conversione alla corrente continua (1961). Come inevitabile con i tempi di esposizione delle pellicole del tempo, il treno è impercettibilimente mosso.
Un paesaggio da cartolina - Chiomonte.

 

Alassio.  Il film "La spiaggia" di Alberto Lattuada si svolge in un immaginario paese della Riviera di Ponente, a cui naturalmente la protagonista giunge in treno. Nei primi minuti di pellicola vediamo quindi due riprese, in verità assai brevi, di una E.432, in transito tra Albenga e Alassio e in ingresso a Finale Ligure, nell'estate 1953. Dopo Totò a colori del 1952, il biennio 1953-54 è stato quello di maggior concentrazione di film italiani girati con il sistema Ferraniacolor, e La spiaggia è tra questi. Anche se inesatto in senso strettamente tecnico, ho provato a montare alcuni fotogrammi come se fossero una ripresa a passo ridotto, in 8 mm, di un ipotetico turista del tempo.
Un paesaggio da cartolina - Alassio.

 

S.Giuseppe di Cairo.  La piccola frazione di Cairo Montenotte è sempre stata un importante nodo ferroviario, collocato al punto di ricongiungimento delle due linee da Savona (via Altare in primo piano a sinistra e via Ferrania a destra) e al bivio fra quelle per Torino (sullo sfondo a sinistra) e Alessandria (a destra, accanto alla rimessa locomotive). I binari in primo piano a destra, sotto la scritta "S. Giuseppe", sono quelli che ancor oggi portano agli impianti della funivia merci da Savona e alla cokeria di Bragno. La Torino-Savona è stata convertita a corrente continua nel settembre 1973: ancora per quasi tre anni, fino al maggio 1976, iniziava qui la trazione trifase per Acqui e Alessandria.
Un paesaggio da cartolina - S.Giuseppe di Cairo.

 

Bardonecchia.  Una curiosa foto FS di quando a sciare era spontaneo andarci in treno...
Un paesaggio da cartolina - Bardonecchia.

 

Bistagno.  Il capostazione in posa dà via libera...al fotografo anziché al treno!
Un paesaggio da cartolina - Bistagno.

 

Cuneo.  Le cartoline che ritraggono espressamente un treno trifase non sono certo comuni. E' pertanto apprezzabile questa vista a colori del celebre viadotto Soleri di Cuneo, su cui un'E.432 si sta avviando verso Fossano. Scattata intorno al 1970, nell'epoca di transizione dal castano al grigio ardesia, era ancora in vendita in stazione oltre 25 anni dopo.
Un paesaggio da cartolina - Cuneo.

 

Foto 31-36/36  << Pag. precedente   ^ Indice ^   

 

Il racconto prosegue con le foto In viaggio negli anni '70.

 

[Indice della sezione / This Section]   [articolo principale / Main Page: TRIFASE]

[Home page]