Foto 35-44/54  << Pag. precedente   ^ Indice ^   Pag. successiva >>   (foto singola)

Riviera 2020

 Laigueglia.  Negli ultimi giorni di agosto, attendo ancora una volta l'Intercity pomeridiano davanti alla chiesa di San Matteo; stavolta apro l'inquadratura a destra, in modo da racchiudere la lucente biodiversità della vegetazione e il tipico intonaco ligure in rosso mattone di una casa d'epoca.
Riviera 2020 - Laigueglia.

 

 Laigueglia.  Con due ore di ritardo, se ne arriva anche il precedente Intercity, guastatosi a Pontedecimo. I viaggiatori sono stati trasbordati sulla composizione di scorta a Genova, così ritraggo una meno consueta E.403, in luogo della E.414.
Riviera 2020 - Laigueglia.

 

Il treno rosso di Casella

Vicomorasso.  Il ritorno in città del primo weekend di luglio passa per Casella, che avevo lasciato proprio il giorno prima del lockdown. Alle 18 sono a Vicomorasso, guardo l'orario e vedo che sta per arrivare un treno da Genova, che si rivelerà una bella Firema rossa: la attendo nel regno degli orti e della vegetazione lussureggiante dell'estate, poco prima della stazione.
Il treno rosso di Casella - Vicomorasso.

 

Busalletta.  L'inseguimento non è difficile, ed ecco ancora la A8 in partenza da Busalletta.
Il treno rosso di Casella - Busalletta.

 

Casella Deposito.  Rosso & verde nel cuore dell'estate e del pomeriggio sullo street-running verso il capolinea.
Il treno rosso di Casella - Casella Deposito.

 

Molinetti.  Il viaggio di ritorno con due carrozze a rimorchio.
Il treno rosso di Casella - Molinetti.

 

Busalletta.  Dopo un piacevole pernottamento da "villeggiatura genovese" all'albergo Magenta nella piazza centrale di Casella, domenica mattina lascio andare la prima corsa per Genova, una Firema bianca, e poi punto verso Isola del Cantone.
Il treno rosso di Casella - Busalletta.

 

Sui Giovi

Isola del Cantone.  Questo weekend, per i "soliti" lavori al Terzo Valico, i treni sono deviati sulla vecchia linea dei Giovi. Comincio con una foto classica ma a mio avviso anche simbolica: l'ultimo treno notturno superstite tra il Nord e la Sicilia, ovviamente il Siracusa-Milano, in doppia trazione di E.402 (a causa della curva della linea, il treno è ben più lungo di quel che sembra).
Sui Giovi - Isola del Cantone.

 

Isola del Cantone.  Poco dopo, scende l'Intercity Milano-Grosseto. In questo caso, per aumentare la varietà, la E.414 è ancora nella livrea ex Frecciabianca.
Sui Giovi - Isola del Cantone.

 

Isola del Cantone.  Un'altra ex Frecciabianca nel pratone tra Pietrabissara e Isola: è il Livorno-Milano del mattino.
Sui Giovi - Isola del Cantone.

 

Foto 35-44/54  << Pag. precedente   ^ Indice ^   Pag. successiva >>

[Indice della sezione / This Section]   [Articolo principale / Main Page: RIVIERA]

[Home page]