Foto 14-23/28  << Pag. precedente   ^ Indice ^   Pag. successiva >>   (foto singola)

La Riviera verso il terzo millennio, intorno alla galleria infinita

 Aregai di Cipressa.  Penultimo inverno della S.Lorenzo-Ospedaletti, un gennaio lucente al tramonto.
La Riviera verso il terzo millennio, intorno alla galleria infinita - Aregai di Cipressa.

 

 Aregai di Cipressa.  A gennaio le giornate sono ancora corte, e il treno delle 17 transitava già oltre il tramonto, nella luce rosata dell'imbrunire.
La Riviera verso il terzo millennio, intorno alla galleria infinita - Aregai di Cipressa.

 

 S.Lorenzo-Cipressa.  L'8 luglio 2000, la locomotiva elettrica E.656.471 in testa a un treno diretto Ventimiglia - Genova transita dalla stazione di San Lorenzo-Cipressa, caratteristica per l'andamento sinuoso dei suoi binari, che seguono il profilo della costa. A fine settembre dell'anno seguente, la ferrovia litoranea tra San Lorenzo e Ospedaletti verrà sostituita da una nuova linea a doppio binario quasi interamente in galleria e la stazione di San Lorenzo verrà soppressa.
La Riviera verso il terzo millennio, intorno alla galleria infinita - S.Lorenzo-Cipressa.

 

 San Remo.  Mattino presto d'estate, prima che la passeggiata sia invasa di bagnanti, sul Corso Imperatrice, all'ingresso della stazione di San Remo.
La Riviera verso il terzo millennio, intorno alla galleria infinita - San Remo.

 

 San Remo.  Le ALn 663 per il colle di Tenda, dal termine della passeggiata Imperatrice. Il 2000 è il periodo di transizione con la nuova colorazione XMPR, ma per fortuna la macchina in testa è nei colori giusti!
La Riviera verso il terzo millennio, intorno alla galleria infinita - San Remo.

 

 Nuovo! San Remo.  
La Riviera verso il terzo millennio, intorno alla galleria infinita - San Remo.

 

 Cervo.  ll profilo curvilineo e caratteristico del tunnel, originale del 1872, incornicia la E.656 di un diretto per Ventimiglia.
La Riviera verso il terzo millennio, intorno alla galleria infinita - Cervo.

 

 S.Stefano al Mare.  Il celeberrimo "passaggio tra le case" al fiorire dell'ultima primavera.
La Riviera verso il terzo millennio, intorno alla galleria infinita - S.Stefano al Mare.

 

 Albenga.  Di buon mattino tra le gallerie Ulivi e Vadino.
La Riviera verso il terzo millennio, intorno alla galleria infinita - Albenga.

 

 San Lorenzo.  Nella prima estate senza la ferrovia di San Remo, la stazione di San Lorenzo diventa un "non luogo" ferroviario, immobile con il suo binario arrugginito. La guardo da lontano, affacciato sulla prima ansa della linea, fuori dalla galleria, dove il treno mi farà compagnia per altri 14 anni, fino al novembre 2016. A metà mattina, la E.402B traina l'effimero espresso Port Bou-Milano, durato appena un paio di stagioni, quando la separazione sempre più "impenetrabile" tra i treni regionali e a lunga percorrenza non aveva più permesso di effettuare la relazione per Port Bou all'interno della normale maglia cadenzata di Interregionali Milano-Ventimiglia. Quasi superfluo dire che di lì a poco cessò anche questo espresso, facendo sparire qualunque collegamento diretto con il confine spagnolo, che fino ad allora era colmo di turisti per tutta l'estate.
La Riviera verso il terzo millennio, intorno alla galleria infinita - San Lorenzo.

 

Foto 14-23/28  << Pag. precedente   ^ Indice ^   Pag. successiva >>

[Indice della sezione / This Section]

[Home page]