Foto 9-18/31  ^ Indice ^   Pag. successiva >>   (foto singola)

Water Panoramix

Olcenengo.   Una ALe 724 in servizio locale Chivasso-Novara transita nella sperduta stazione di Olcenengo, tra Santhià e Vercelli.
Water Panoramix - Olcenengo.

 

Nicorvo.   Nel cuore delle risaie allagate, uno scenario assolutamente lomellino assiste al passaggio di due automotrici da Mortara per Vercelli.
Water Panoramix - Nicorvo.

 

Land Panoramix

 Morgex.   La Aosta-Pre S.Didier, nata a trazione elettrica per esigenze minerarie e de-elettrificata nel 1968, sopravvive di solo traffico locale, anche perché per pochi kilometri non raggiunge Courmayeur, naturale capolinea della valle. La sua origine sotto la gestione delle Acciaierie Cogne ci ha lasciato tutti i fabbricati viaggiatori in uno stile architettonico peculiare, fatto di pietra e di legno, ben diverso da quello tradizionale delle FS. Morgex, un tempo importante centro merci per l'attività mineraria, è la penultima stazione della linea, ormai in vista del Monte Bianco.
Land Panoramix - Morgex.

 

 La Salle. [ più foto] Paesaggio invernale sulla Aosta-Pre S.Didier (disponibile anche in una versione ancora più panoramica).
Land Panoramix - La Salle.

 

 Milano Centrale.   La E.656.607, riportata nella colorazione tradizionale blu e grigio, arriva a Milano con l'interregionale da Albenga in un pomeriggio invernale.
Land Panoramix - Milano Centrale.

 

Molare.   Sullo sfondo del paese e delle sue chiese, transita l'elettromotrice da Genova per Acqui Terme.
Land Panoramix - Molare.

 

Bergamasco.   In mezzo alle colline dell'ultimo Monferrato si snoda la ferrovia Asti-Acqui.
Land Panoramix - Bergamasco.

 

Prasco-Cremolino.   La ferrovia Genova-Acqui Terme, superata Ovada, si avvicina al capolinea in un paesaggio primaverile di dolce collina.
Land Panoramix - Prasco-Cremolino.

 

Mombaruzzo.   Sulla Acqui-Asti, naturale prosecuzione della Genova-Acqui, una ALe 724 attraversa il paesaggio collinare al margine delle Langhe.
Land Panoramix - Mombaruzzo.

 

 Nucetto. [ più foto] Nell'ultimo mese di vita delle ferrovie piemontesi chiuse a giugno 2012 sono stato più di una volta ad inseguire le loro automotrici. In un pomeriggio di nuvole temporalesche arrivo da Ceva a Nucetto e, come una fortunata magia, si apre uno splendido sereno. Il magazzino merci, restaurato ad ospitare il piccolo museo della linea, assiste al passaggio dell'automotrice per Ormea.
Land Panoramix - Nucetto.

 

Foto 9-18/31  ^ Indice ^   Pag. successiva >>

[Indice della sezione / This Section]

[Home page]