Foto 32/58  << Pag. precedente   ^ Indice ^   Pag. successiva >>   (10 foto)
 Nuovo! Pendolino.  Il Museo Ferroviario Piemontese Ŕ una storica istituzione della Regione Piemonte, nata sin dal 1978. GiÓ nei primi anni di vita, anche grazie al sodalizio con l'associazione GATT, vennero organizzati numerosi treni storici, comprese alcune manifestazioni in grande stile, come il raduno di Aosta del 1986. I primi rotabili preservati vennero radunati nell'ex capolinea di Ponte Mosca della ferrovia Torino-Ceres (oggi ancora esistente, ma isolato dalla rete a seguito dei lavori del Passante torinese). A fine anni '90 si decise di costruire una sede interamente nuova, a Savigliano, nel "triangolo" tra le linee per Savona e Saluzzo: il vantaggio era la disponibilitÓ di un'area di dimensioni adeguate, lo svantaggio era la mancanza di "storicitÓ" della sede, oltre a una certa distanza dalla stazione (circa 1,5 km). Il museo venne inaugurato nel 2001.

Ad accogliere il visitatore, ci sono i due "musetti" dei Pendolini ETR.450 (1988, a destra) ed ETR.460 (1994, a sinistra), nati proprio nelle officine di Savigliano, allora Fiat Ferroviaria, oggi sotto il controllo di Alstom. Al momento della mia visita i musetti erano freschi di restauro, effettuato proprio a cura di Alstom.

Museo Ferroviario Piemontese - Pendolino.

[Indice della sezione / This Section]

[Home page]