Foto 22-31/38  << Pag. precedente   ^ Indice ^   Pag. successiva >>   (foto singola)

H 2/3 a vapore

Monte Generoso.  Dopo una parentesi di cielo sereno nelle ore centrali della giornata, il meteo vira nuovamente al coperto. E' l'occasione per scegliere un'inquadratura verso valle, altrimenti in controluce. Tutti i convogli circolano con un carrettino lato monte a disposizione per bagagli, zaini e passeggini.
H 2/3 a vapore - Monte Generoso.

 

Lago di Lugano.  Non solo il meteo peggiora, ma una lama d'acqua si scatena sopra la città di Lugano: per grande fortuna passerà poi più a nord, senza colpire i gitanti del Monte Generoso!
H 2/3 a vapore - Lago di Lugano.

 

Monte Generoso.  Durante la discesa attendo il vapore alla prima galleria lato Vetta...
H 2/3 a vapore - Monte Generoso.

 

Monte Generoso.  ...ma sono più soddisfatto di questa inquadratura laterale, improvvisata veramente al volo mentre mi sfila a fianco, sullo sfondo delle Alpi estive! Le Grigne sono nascoste dalle nuvole: si riconosce il Monte San Primo e, più vicino, la cima aguzza del Sasso Gordona.
H 2/3 a vapore - Monte Generoso.

 

L'autunno

Bellavista.  Arriva l'autunno ed è tempo per una nuova gita, in una giornata tiepida e radiosa. La prima foto è proprio per la prima corsa ascendente, verso le 9.30, in una radura appena a valle di Bellavista, uno dei pochi punti già raggiunti dal sole.
L'autunno - Bellavista.

 

Bellavista.  Anche la stazione di Bellavista va in luce, in tempo per la successiva corsa ascendente. Quasi superfluo dire che tutti i treni viaggiano al completo e varie corse sono seguite da un treno-bis, anch'esso completo. Proprio il successivo treno-bis mi porta in vetta.
L'autunno - Bellavista.

 

Lago di Lugano.  Dalla terrazza alla base del Fiore di Pietra si dispiega il Lago di Lugano: un'immagine di cui ho il chiaro ricordo nelle mie gite da bambino, nelle estati 1975-76. Al centro dell'immagine, la punta di Brusino Arsizio, che divide i rami di Capolago (in basso) e Porto Ceresio/Ponte Tresa. Sulla destra il ponte-diga di Melide, percorso da ferrovia e autostrada del Gottardo. Lungo la catena alpina, la vetta più alta e ben riconoscibile è naturalmente il Monte Rosa.
L'autunno - Lago di Lugano.

 

Monte Generoso.  Dalla vetta, ridiscendo a piedi. Dopo il tratto a mezza costa, affacciato sul versante della valle Breggia, la linea arriva all'insellatura che si affaccia nuovamente al lago di Lugano: si riconoscono Melide e il Monte San Salvatore, che precede la città di Lugano, nascosta dalla roccia più vicina.
L'autunno - Monte Generoso.

 

Monte Generoso.  Quasi ogni curva permette un'inquadratura differente: qui siamo tra l'ultima e la penultima galleria.
L'autunno - Monte Generoso.

 

Monte Generoso.  In uscita dalla penultima galleria.
L'autunno - Monte Generoso.

 

Foto 22-31/38  << Pag. precedente   ^ Indice ^   Pag. successiva >>

[Indice della sezione / This Section]

[Home page]