Foto 6/19  << Pag. precedente   ^ Indice ^   Pag. successiva >>   (10 foto)
Nuovo! Rete FS, 1959. 
Lato 2800 pixel, 6.4 Mpixel (1.8 MB), 300 DPI. 
Apri la mappa ad alta risoluzione / Open full size map
Apri lo zoom interattivo / Open pan-zoom
Il volume della Relazione annuale delle FS del 1959 conteneva due mappe a piena pagina: la prima riporta l'intera rete, la seconda riguarda la sola rete elettrificata, che allora era indubbio motivo di vanto per l'amministrazione italiana. In questa prima mappa ho corretto digitalmente un significativo errore (Voghera e Tortona erano state fatte "collassare" in un unico punto!) e ho distinto in base al colore la rete in trifase, desunta dalla mappa successiva. Vedo ora che anche la Cremona-Piacenza/Fidenza Ŕ disegnata con una riga di troppo!

Tra gli elementi pi¨ singolari, la presenza di tratte a binario unico in corrispondenza dei ponti maggiori: sul Po a Piacenza e Pontelagoscuro (quest'ultimo resisterÓ fino ad anni recenti!), sul Tagliamento presso Udine e sul Brenta a Padova. Nel 1959 esistevano ancora tre linee a scartamento ridotto: la Chiusa-Plan in Alto Adige (a vapore: poteva diventare un richiamo internazionale, venne chiusa nel 1960) e le ultime due tratte della rete sicula: Caltagirone-Dittaino e Castelvetrano-Agrigento (l'ultima tratta di quest'ultima scomparirÓ nel 1985).

Rete FS dalla Relazione annuale del 1959 - Rete FS, 1959.

[Indice della sezione / This Section]

[Home page]