Foto 4-6/6  ^ Indice ^      (foto singola)

Milano, 1860 (particolari)

Dalla Villa Reale al Lazzaretto.  Da Piazza Cavour manca la futura via Turati, che verrā realizzata come accesso alla Stazione Centrale, portando all'edificazione dell'area rurale tra S.Angelo e via Manin. Invece i Giardini Pubblici e il parco della Villa Reale, giā delineati nel Settecento, sono sopravvissuti sostanzialmente integri fino a noi. La ferrovia per Venezia "taglia" il quadrato del Lazzaretto, ancora esistente sebbene in disuso. Anche il "Bagno di Diana", sorta di terme o stabilimento balneare, fa parte delle vie d'acqua della Milano ottocentesca.
Milano, 1860 (particolari) - Dalla Villa Reale al Lazzaretto.

 

Dalla Darsena a S. Lorenzo.  Il cuore delle acque milanesi, la Darsena, smista le acque dei Navigli e dell'Olona. Lungo il collegamento tra la Cerchia interna e la stessa Darsena si riconosce la "conca", ancora oggi esistente. La Basilica di S.Lorenzo appare ancora totalmente circondata da edifici (le relative colonne si trovano proprio lungo la piega verticale della mappa).
Milano, 1860 (particolari) - Dalla Darsena a S. Lorenzo.

 

Dal Duomo alla Besana.  Il centro cittā presenta un complesso mix di cose ancora esistenti e cose profondamente rinnovate. Ad esempio esistono ancora oggi la Corsia dei Servi (corso Vittorio Emanuele II) e buona parte del tessuto viario attorno all'Ospedale Maggiore, compreso il Giardino Guastalla (parte superiore del "triangolo" a est dell'Ospedale stesso). La Piazza del Duomo si mostra invece nella sua forma d'origine, appena prima dei lavori di costruzione dei portici e della Galleria (1865). La Contrada Larga (cioč "lunga": č spagnolo!), il Corso di Porta Tosa e la Strada di Santa Prassede verranno unite solo a Novecento inoltrato, formando l'uscita est dalla cittā, verso la porta Vittoria. Santa Maria della Passione, allora in contesto rurale, rimane ancora oggi in una posizione assai appartata. Il Laghetto č quello celebre, in cui terminavano la corsa i barconi che portavano il marmo di Candoglia per la costruzione del Duomo.
Milano, 1860 (particolari) - Dal Duomo alla Besana.

 

Foto 4-6/6  ^ Indice ^   

[Indice della sezione / This Section]

[Home page]