Foto 1-15/29  ^ Indice ^   Pag. successiva >>   (foto singola)

Laigueglia 29 estati

1991  L'estate 1991 è quella della mia prima vacanza a Laigueglia, dopo che la petroliera Haven ci aveva "sfrattato" da Arenzano. Ero già stato a Laigueglia, la prima volta in gita nel 1985, e ne conoscevo i binari e la stazione, ma difficilmente avrei immaginato che, 29 estati più tardi, sarei stato ancora lì a fotografare quel fabbricato, l'Isola Gallinara di sfondo. E invece...

La foto del 1991, insieme alle altre mancanti, arriverà non appena mi riapproprierò dello scanner.

Laigueglia 29 estati - 1991

 

 1992  Nei primi anni, fino al 1993 incluso, la stazione era funzionante, con il suo bel binario di incrocio. Tuttavia, per risparmiare, nel turno del mattino mancava il capostazione: era presente un solo addetto di qualifica inferiore e quindi non erano possibili incroci (con il blocco manuale, per gestire completamente la stazione, era infatti richiesto il capostazione, più un secondo addetto che controllasse l'integrità della coda). Anche la biglietteria era aperta, e si accedeva al marciapiede direttamente dal fabbricato. Alle 19 di una sera d'agosto, viaggiatori e bagnanti attendono il loro treno, mentre in deviata arriva l'espresso 1146 Roma-Irun, che ovviamente non ha fermata, ma è stato mandato avanti da Alassio, per il ritardo dell'incrociante. E' uno dei due espressi che d'estate uniscono Roma al confine spagnolo: Irun è sul confine atlantico, mentre l'altro espresso arriva a Port Bou, sul confine mediterraneo. Le carrozze sono le Y francesi, un po' più scomode delle X FS che invece sono utilizzate sul terzo treno, quello da Milano, per Port Bou.
Laigueglia 29 estati - 1992

 

 1993  I collegamenti tra la Svizzera e la Riviera hanno una lunga tradizione. Negli anni '80, per quanto riguarda le relazioni totalmente diurne, si erano impostate due corse per Albenga, una secondo il percorso tradizionale via Genova, l'altra che arrivava dalla spettacolare linea del Tenda. Soppressa la coppia via Tenda, il servizio era stato prolungato su Ventimiglia, come diretto 1024, proveniente da Berna e Ginevra, con orario pomeridiano, fotograficamente perfetto. Dall'estate 1993, la coppia 1024/1021 si effettua solo il venerdì e sabato (con ritorno sabato e domenica); dal 1997, perde la sezione per Ginevra e infine nel 1998 – l'ultimo anno di servizio – viaggia solo il sabato. Il 1024 è sempre stato composto da carrozze svizzere, con in coda un paio di vetture FS aggiunte a Domodossola. L'E.636 era già allora una piacevole fortuna, anche se non realmente sporadico. La pellicola è una Kodachrome, che dà sempre del filo da torcere allo scanner.
Laigueglia 29 estati - 1993

 

 Nuovo! 1994  A luglio 1994, quasi incredulo, scopro che il binario di raddoppio è stato disattivato (verrà rimosso negli anni seguenti, espandendo il parcheggio contiguo). Per qualche tempo un signore - credo fosse della cooperativa portabagagli - viene comunque a vendere i biglietti, con un banchetto provvisorio sul marciapiede (!) dato che a quel tempo sembrava inconcepibile non poter comprare il biglietto in stazione. Per fortuna di treni interessanti ne passano ancora: in particolare l'ETR.450 «Pendolino» di uno sporadico servizio rapido tra Milano e San Remo, la cui frequentazione è stata peraltro molto bassa, anche a causa dell'obbligo di prenotazione del posto, che non si conciliava con la scarsa pubblicità fatta al nuovo servizio. Di primo mattino, la corsa di ritorno per Milano transita davanti a San Matteo.
Laigueglia 29 estati - 1994

 

 Nuovo! 1995  E' ancora il diretto 1024, che transita sullo sfondo del borgo, con le sue sue carrozze svizzere e la consueta E.656. La foto è inquadrata millimetricamente affinché il muretto nasconda le auto nel parcheggio.
Laigueglia 29 estati - 1995

 

 Nuovo! 1996  Da un paio d'anni il regionale 11352 Albenga-Ventimiglia delle 13 - quello che aveva in coda i carri merci - non c'è più, e al suo posto un diretto Genova-Ventimiglia effettua tutte le fermate da Albenga in poi: una decina di carrozze Tipo X al posto delle tre "anni '50" del vecchio regionale! La fermata in stazione permette di collocarsi con comodo nella giusta posizione per un'inquadratura celebre, fin dai tempi del mitico treno fotografico trifase del 1954.
Laigueglia 29 estati - 1996

 

 1997  Salendo sopra il Poggio, si legge l'andamento vivace e multiforme del nucleo urbano, dominato dalle ampie superfici dei tetti di San Matteo. Tra le case e la chiesa corre il treno interregionale 2078 Torino-Ventimiglia, trainato da una E.656.
Laigueglia 29 estati - 1997

 

1998  Il biennio 1998/99 è quello dei graffiti imperanti, che rendono davvero arduo fotografare un treno pulito. Vedremo se troverò qualcosa in archivio...
Laigueglia 29 estati - 1998

 

1999  
Laigueglia 29 estati - 1999

 

 2000  Stretta tra il sagrato della chiesa di San Matteo e la sottostante via Aurelia, la E.656.406 del Diretto 2886 proveniente da Genova ha appena effettuato la fermata di Laigueglia.
Laigueglia 29 estati - 2000

 

2001  
Laigueglia 29 estati - 2001

 

 2002  Nel 2002 le carrozze sono ormai tutte nella nuova colorazione XMPR bianco-verde (che ha avuto almeno il vantaggio di far sparire i graffiti, grazie alla pellicola lavabile). Qualche locomotiva resiste invece nei colori tradizionali, e quando se ne trova una, come questa bella E.656.429 in perfette condizioni estetiche, la si fotografa con soddisfazione. I pali della linea aerea portano ancora le tracce del secondo binario scomparso, ma il parcheggio a sinistra ne ha ormai occupato buona parte della sede.
Laigueglia 29 estati - 2002

 

 Nuovo! 2003  La linea a Laigueglia, contrariamente alla maggior parte della Riviera, è orientata pressoché perfettamente nord-sud: ne consegue che solo di primo mattino è in luce il lato Genova, che permette di inquadrare questa E.646 di spinta a un Regionale per Ventimiglia, sullo sfondo dei campanili di San Matteo.
Laigueglia 29 estati - 2003

 

 Nuovo! 2004  L'Intercity per Milano delle 16 ha una sorpresa: uno dei cinque prototipi di E.402 del 1988, che sarebbero stati accantonati non molti anni più tardi. Il treno passa tra il filare di palme dell'Aurelia e le case, mentre quella che era la vecchia bocciofila, in basso a destra, è già diventato un nuovo parcheggio privato.
Laigueglia 29 estati - 2004

 

2005  
Laigueglia 29 estati - 2005

 

Foto 1-15/29  ^ Indice ^   Pag. successiva >>

[Indice della sezione / This Section]   [Articolo principale / Main Page: RIVIERA]

[Home page]