Foto 35-44/57  << Pag. precedente   ^ Indice ^   Pag. successiva >>   (foto singola)

Inverno 2017/18


Inverno 2017/18 - Metro B Cavour.
Metro B Cavour.  La tratta originale della Metro B, da Termini all'EUR, aperta nel 1955, ma i cui scavi erano iniziati addirittura prima della guerra, ha un percorso estremamente superficiale: la stazione di Cavour, sfruttando il dislivello naturale del quartiere, dal lato di Piazza della Suburra si presenta a piano strada. Dove oggi si trova la torrefazione sulla sinistra, c'era il bar in cui presero il caffé Bonocore e Lo Turco, cioè... Totò e Peppino De Filippo nel film La banda degli onesti (1956). Avevo fatto in tempo a farci colazione anch'io, qualche anno fa: c'erano le foto di scena alla parete. Ecco dunque i fotogrammi del film:

- Passiamo dall'altra parte, saltiamo l'ostacolo a piè pari... Passiamo dalla parte dei vari ragioniere Casoria e compagni. Andiamo lì dentro...
- Nella metropolitana?
- Non c'è mai nessuno, venga con me...


 

 Nuovo! Roma Laziali.  A ottobre 2018 le due ore del mattino che ho a disposizione presentano un meteo ostico. Una lama di sole fugace e fortunata illumina il treno in sosta al capolinea "Laziali", a fianco della stazione Termini. Dei tre binari, ne sono oggi utilizzati soltanto due. In origine il capolinea prendeva l'intera larghezza della strada, con binari destinati al servizio suburbano e altri alla linea fino a Fiuggi.
Inverno 2017/18 - Roma Laziali.

 

 Nuovo! P.le Labicano  Il punto più celebre, sotto la Porta Maggiore.
Inverno 2017/18 - P.le Labicano

 

 Nuovo! Ponte Casilino.  Stretta tra la ferrovia e le abitazioni, la linea, tra Porta Maggiore e Ponte Casilino, ha un breve tratto a binari compenetrati: una soluzione spesso utilizzata in ambito tranviario in situazioni simili. La tratta a senso unico alternato è protetta da un apposito impianto semaforico. L'orientamento e gli spazi angusti rendono pressoché impossibile scattare in luce giusta, ma il controluce del mattino nella giornata velata mantiene un suo fascino.
Inverno 2017/18 - Ponte Casilino.

 

 Nuovo! Roma Alessi.  I pini marittimi sono uno degli sfondi più tipici delle vie di Roma, e caratterizzano la scena anche in situazioni urbane non propriamente ordinate.
Inverno 2017/18 - Roma Alessi.

 

 Nuovo! Roma Villini.  In questo primo tratto, il doppio binario corre a lato della strada, per poi passare al centro, dove rimarrà fino al capolinea.
Inverno 2017/18 - Roma Villini.

 

 Nuovo! Filarete.  Mi riprometto di tornar con meteo migliore nella tratta lungo la via Casilina, e per ora metto questo "incrocio sul dosso" presso la fermata di Filarete.
Inverno 2017/18 - Filarete.

 

 Nuovo! Pantano Borghese.  Per cuori forti... il fabbricato tradizionale di Pantano Borghese, per molti anni capolinea della linea da Roma, di cui ora non rimane alcuna traccia, se non appunto i fabbricati. Alle sue spalle, il capolinea, non propriamente minuscolo, della Metro C che ha sostituito la ferrovia a scartamento ridotto.
Inverno 2017/18 - Pantano Borghese.

 

I tram storici e il Museo di Porta S.Paolo

 P.za Porta Maggiore.  Introduco i tram storici romani con un ricco giro fotografico del maggio 2009, effettuato con due vetture: la due assi 907 al mattino e la MRS 2047 al pomeriggio. Ecco la prima protagonista in posa davanti allo scenario più classico di Porta Maggiore. La 907 è una costruzione Carminati & Toselli del 1928 con impianto elettrico CGE, appartenente alla famiglia delle "Otto finestrini". Trasformata in veicolo di servizio nel 1963 e presto accantonata, è stata poi acquistata nel 1979 dall'associazione GRAF, che tra il 1997 e il 2005 circa è finalmente riuscita a ricostruirla nella versione allo stato d'origine (dettagli).
I tram storici e il Museo di Porta S.Paolo - P.za Porta Maggiore.

 

 Parco del Celio.  Sulla strada che sale a lato del Colosseo.
I tram storici e il Museo di Porta S.Paolo - Parco del Celio.

 

Foto 35-44/57  << Pag. precedente   ^ Indice ^   Pag. successiva >>

[Indice della sezione / This Section]

[Home page]