Foto 8-17/53  ^ Indice ^   Pag. successiva >>   (foto singola)

L'automotrice in stazione

 Carate-Calò.  La più "sperduta" tra le stazioni della Monza-Lecco!
L'automotrice in stazione - Carate-Calò.

 

 Carate-Calò.  E dall'autunno 2011, i nuovi treni GTW Stadler fanno servizio sulla Milano-Molteno-Lecco.
L'automotrice in stazione - Carate-Calò.

 

 Rovasenda.  Uno dei robusti fabbricati nel classico stile FS della Santhià-Arona.
L'automotrice in stazione - Rovasenda.

 

Trappa.  Una delle mie stazioni favorite, e anche una delle meglio conservate della Ceva-Ormea (tutta la gita).
L'automotrice in stazione - Trappa.

 

Cuneo Gesso.  Nella stazione originale di Cuneo, confinata già dagli anni '30 alla sola linea secondaria per Mondovì, è in arrivo l'ALn 663 isolata proveniente appunto da Mondovì.
L'automotrice in stazione - Cuneo Gesso.

 

Fontan-Saorge.  Il grande fabbricato arancio-ocra era tipico della PLM, la Paris-Lyon-Méditerranée, che costruì la tratta francese della ferrovia del Tenda.
L'automotrice in stazione - Fontan-Saorge.

 

Pre S.Didier.  Anche le stazioni della Aosta-Pre S.Didier, realizzate come ferrovia in concessione, hanno uno stile specifico, basato sull'uso della pietra e del legno, coerente con la tradizione alpina dei luoghi attraversati: ne mostro alcuni esempi.
L'automotrice in stazione - Pre S.Didier.

 

 Derby.  Ampio uso del legno a vista per il minuscolo fabbricato di Derby.
L'automotrice in stazione - Derby.

 

 Villeneuve.  Villeneuve, Sarre e La Salle usano un'architettura simile, di legno e di pietra, con ampia balconata nella parte superiore.
L'automotrice in stazione - Villeneuve.

 

La Salle.  
L'automotrice in stazione - La Salle.

 

Foto 8-17/53  ^ Indice ^   Pag. successiva >>

[Indice della sezione / This Section]   [Articolo principale / Main Page: AUTOMOTRICI]

[Home page]