Foto 52-57/57  << Pag. precedente   ^ Indice ^      (foto singola)

Cartelli blu RFI

Mondovė.  Una cosa che non avremmo mai voluto vedere: la scritta storica rimossa alla meno peggio e sostituita dalle lettere moderne, del tutto inconsistenti con lo stile della stazione (linea Savona-Torino).
Cartelli blu RFI - Mondovė.

 

Borgio Verezzi.  Anche a Borgio Verezzi (Savona-Ventimiglia) si č inutilmente rimossa la scritta in terracotta d'origine, rimediando poi con un cartello moderno.
Cartelli blu RFI - Borgio Verezzi.

 

Fondi-Sperlonga.  In questo caso il cartello blu moderno non sta per nulla male, accanto al verde brillante della bella cabina (linea Roma-Napoli via Formia).
Cartelli blu RFI - Fondi-Sperlonga.

 

Cervo.  A partire dal 2005, RFI appone il nome della stazione anche sul fronte cittā, utilizzando lettere blu in rilievo, con un risultato di norma accettabile.
Cartelli blu RFI - Cervo.

 

Alessandria.  Anche in questo caso, il moderno cartello a lettere in rilievo appare ben armonizzato con la pietra scura del fronte lato cittā della stazione di Alessandria.
Cartelli blu RFI - Alessandria.

 

Sestri Levante.  La dicitura completa - localitā, "Stazione" e logo FS - sul bel fronte lato cittā, fresco di restauro (si intravedono le tracce della dicitura precedente con la sola localitā).
Cartelli blu RFI - Sestri Levante.

 

Foto 52-57/57  << Pag. precedente   ^ Indice ^   

Vai alla seconda parte

[Indice della sezione / This Section]

[Home page]