Foto 32-41/45  << Pag. precedente   ^ Indice ^   Pag. successiva >>   (foto singola)

A2 tra le ginestre

 Vicomorasso.  Una vista finora inedita nel tratto a mezza costa poco dopo Vicomorasso. La Madonna della Guardia solo un minuscolo punto bianco sulla vetta del monte Figogna, ma lo sguardo a ponente rende bene la successione di crinali che si fanno via via sempre pi alpini.
A2 tra le ginestre - Vicomorasso.

 

 S.Olcese Chiesa.  Il campanile di Sant'Olcese richiede un'inquadratura "millimetrica" sulla stretta curva del primo dei tre tornanti che salgono verso l'altopiano di Busalletta.
A2 tra le ginestre - S.Olcese Chiesa.

 

 Niusci.  Arriviamo a Niusci che il sole ancora lato Genova. Cos nella foto ci pu stare l'allegro giallo e rosso, sia del minuscolo fabbricato di stazione, sia della caratteristica palazzina affacciata al binario.
A2 tra le ginestre - Niusci.

 

 Niusci.  La stazione anche piacevolmente fiorita, e mentre l'A2 avanza lentamente, io mi dedico ai colori dei fiori.
A2 tra le ginestre - Niusci.

 

 Vicomorasso.  Siamo ormai arrivati a met gita. La sosta a Casella Deposito quasi senza storia, con i gitanti allineati lungo il muro a sud, nell'unico filo d'ombra di un piazzale assolato e bollente. Poi si riparte in direzione Genova; a Vicomorasso scelgo la vista da lontano, con il vecchio pianale caricato di assi.
A2 tra le ginestre - Vicomorasso.

 

 Vallombrosa.  L'ansa dopo Vicomorasso, nella valle del torrente Sardorella, ha per sfondo un versante ininterrottamente boschivo, nel verde intenso del primo pomeriggio estivo.
A2 tra le ginestre - Vallombrosa.

 

 Campi.  A Campi prevista una sosta per incrocio e si pu prendere un caff nel bar della stazione, riaperto da non molto. L'impianto semplice e pulito, senza nulla di troppo: ci sta bene un primo piano classico, di tre quarti.
A2 tra le ginestre - Campi.

 

 Campi.  Stanno anche fiorendo gli oleandri: meritano un primo piano!
A2 tra le ginestre - Campi.

 

 Campi.  Come spesso accade sulle ferrovie secondarie, la recinzione della stazione realizzata con rotaie di riciclo, qui ridipinte di verde. Il foro di una rotaia - che in origine ospitava i chiodi di serraggio - sembra fatto apposta per offrire uno sguardo insolito sulla A2.
A2 tra le ginestre - Campi.

 

 Cappuccio.  Torniamo al versante marittimo per gli ultimi appuntamenti con i luoghi pi classici della macchia mediterranea. Galleria in curva, roccia, alberi e ginestre riassumono l'essenza di questo tratto di linea.
A2 tra le ginestre - Cappuccio.

 

Foto 32-41/45  << Pag. precedente   ^ Indice ^   Pag. successiva >>

[Indice della sezione / This Section]   [Articolo principale / Main Page: Ferrovia Genova-Casella]

[Home page]