Foto 1/21  ^ Indice ^   Pag. successiva >>   (10 foto)
 Borgio Verezzi.  Nel 1985, alla fine della seconda liceo, per la prima volta ero riuscito a programmare qualche gita fotografica, e una di queste mi aveva portato a Borgio Verezzi nel primo pomeriggio. Ci ero arrivato con un locale di vecchio tipo, una delle ultime volte in cui avevo viaggiato su una centoporte in servizio regolare: sento ancora l'odore dell'aria scura sotto le lunghe gallerie tra Savona e Finale. Il Diretto internazionale 1024 da Berna e Ginevra per Ventimiglia, via Sempione-Novara-Alessandria-Genova, con le sue quattro carrozze svizzere, era una piacevole singolaritÓ giÓ allora, nella grande biodiversitÓ ferroviaria di quegli anni. Pochi anni pi¨ tardi l'Aurelia Ŕ stata allargata, ma la spiaggia sottostante Ŕ stata quasi totalmente erosa dal mare.
Classic Riviera: gli anni '80 e la ferrovia tradizionale - Borgio Verezzi.

[Indice della sezione / This Section]

[Home page]