Foto 14-23/35  << Pag. precedente   ^ Indice ^   Pag. successiva >>   (foto singola)

Aosta - Pre Saint Didier

Avise.  A metà ottobre si ha l'ultima occasione di fotografare in luce giusta le automotrici presso le vigne di Avise: di lì a pochi giorni, l'ombra della montagna arriverà troppo presto.
Aosta - Pre Saint Didier - Avise.

 

Saint Pierre.  Un'inquadratura molto grandangolare riesce a cogliere le vigne di Saint Pierre insieme con il castello di Sarre.
Aosta - Pre Saint Didier - Saint Pierre.

 

 La Salle.  Domenica 1 novembre sono ancora in valle, viste le ottime previsioni meteo, partendo da Milano con il consueto treno delle 7. A Ivrea una signora che sembra poco pratica mi chiede conferma sulla necessità di trasbordo. In breve capisco che lei e la sua famiglia - nonna, figlio di 9 anni e figlia di 13 - sono diretti proprio a Prè per una vacanza. Ma ancora più sorprendente è la loro provenienza: arrivano da Varazze, da cui sono partiti con il primo treno del mattino, alle 4.54! Cambio a Genova, ICN per Torino, RV per Ivrea, Minuetto per Aosta, ALn 663 per Prè. Assolutamente da ammirare, non solo per l'itinerario e l'orario impegnativo, ma anche per la sincera fiducia che nutrivano nel viaggio stesso, nel fatto che sarebbero arrivati a Prè in perfetto orario. E così è stato! Durante il viaggio mi diverto a far ammirare ai due ragazzini i castelli man mano incontrati, fino a guardare il Monte Bianco che appare dopo Avise, naturalmente a finestrini ben aperti! Spiego poi che cosa si può visitare a Prè: le terme, il ponte medievale con la sorgente termale, l'orrido. A La Salle li saluto e salto giù! Ecco la mia prima foto della giornata.
Aosta - Pre Saint Didier - La Salle.

 

Arvier.  Ma in verità ad Arvier, attendendo l'incrociante, noto subito due individui sospetti che si aggirano per la stazione. Ecco: sono stato fotografato anch'io! La bici intanto riposa dietro il finestrino accanto.
Aosta - Pre Saint Didier - Arvier.

 

 La Salle.  La seconda foto della giornata è una di quelle a cui tenevo di più, medio-tele nel rettifilo a ovest di La Salle.
Aosta - Pre Saint Didier - La Salle.

 

 La Salle.  Ancora il Monte Bianco per sfondo, e il crinale brullo della Grande Rochère.
Aosta - Pre Saint Didier - La Salle.

 

 Derby.  Una delle inquadrature più celebri degli anni '70 è resa oggi ostica dagli elementi moderni: i cavi dell'elettrodotto e la vistosa ringhiera. Non volendovi rinunciare, scelgo di scattare nel primo pomeriggio, di modo che il controluce attutisca l'effetto lucente dei cavi e soprattutto degli elementi verticali della ringhiera; l'immagine conserva così il fascino del grande massiccio montuoso.
Aosta - Pre Saint Didier - Derby.

 

 Derby.  La valle tra La Salle e Avise va in ombra prestissimo, il tratto accanto alla statale è già nero pece, poco più a ovest c'è ancora il sole; lego la bici e attraverso il prato. Nel tempo dell'attesa, anche la bici va in ombra ma... ce la faccio, e la foto - luce, atmosfera, vegetazione - mi soddisfa particolarmente.
Aosta - Pre Saint Didier - Derby.

 

 Villeneuve.  Con rapido trasferimento mi porto a Villeneuve, per documentare uno dei classici caselli della linea.
Aosta - Pre Saint Didier - Villeneuve.

 

 Villeneuve.  Per il treno successivo scelgo la stazione (le inquadrature dall'alto dei vigneti, un tempo celebri, sono totalmente coperte dal bosco).
Aosta - Pre Saint Didier - Villeneuve.

 

Foto 14-23/35  << Pag. precedente   ^ Indice ^   Pag. successiva >>

[Indice della sezione / This Section]   [Articolo principale / Main Page: AUTOMOTRICI]

[Home page]