Foto 23/30  << Pag. precedente   ^ Indice ^   Pag. successiva >>   (10 foto)
San Vito Chietino.  I tornanti e l'elicoidale di San Vito Chietino erano uno dei punti pių celebri della ferrovia abruzzese San Vito-Castel di Sangro, una specie di "oasi svizzera" in riva all'Adriatico. Due elettromotrici Stanga-Tibb stanno percorrendo il viadotto, mentre sullo sfondo si vede la stazione FS di San Vito-Lanciano con il bivio tra la ferrovia adriatica (lungo la costa) e la linea Sangritana (che piega a sinistra verso l'interno). L'ultima tratta superstite della Sangritana, tra San Vito e Lanciano, č stata chiusa a fine 2006, e nel 2008 ha aperto la nuova linea diretta, che risale a Lanciano senza passare pių dal centro di San Vito e che oggi rappresenta l'unica porzione in esercizio dell'intera rete della Sangritana (pių dettagli e mappa della zona di San Vito).
Elettromotrici in cartolina - San Vito Chietino.

[Indice della sezione / This Section]

[Home page]